messaggio
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    Visualizza l'informativa sui cookies

News » Cuneo Calcio » Contro il Rivoli "linea verde" biancorossa

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    Visualizza l'informativa sui cookies



Contro il Rivoli "linea verde" biancorossa
03.05.2009

Molti giovani in campo, giocatori che nel corso della stagione hanno avuto meno spazio, e una partita piacevole anche se non eccezionale dal punto di vista del gioco. Alla fine vince il Rivoli, che ancora rincorre la salvezza, mentre il Cuneo il traguardo minimo stagionale già lo aveva raggiunto in precedenza. Le differenti motivazioni hanno avuto la meglio e, ovviamente, hanno finito con l'indirizzare un match di fine stagione, giocato sotto un sole quasi estivo e di fronte ad un pubblico mai così poco numeroso.

I gialloblù ospiti appaiono da subito più determinati e maggiormente propositivi tant'è vero che al 14' avvicinano clamorosamente la segnatura con una conclusione dal limite del proprio centravanti Ragosta, la sfera colpisce il palo ma il giovane Magnaldi, nell'occasione, evidenzia parecchia ruggine probabilmente accumulata nei mesi di panchina. I biancorossi rispondono poco più tardi con Villani, sulla cui girata ravvicinata l'estremo difensore avversario è più che prodigioso nel neutralizzare il pericolo. La gara si gioca prevalentemente a centrocampo, il Cuneo ci prova con Merialdo (fuori di poco) il Rivoli invece risponde con un'altra rasoiata di Ragosta che colpisce nuovamente il legno (base esterna del palo) per poi finire sul fondo.

Quando al termine della prima frazione manca però una manciata di secondi, la formazione torinese torna a rendersi pericolosa e al 44' guadagna una punizione dal limite. Alla battuta va l'ex di turno Dotti il quale, con una conclusione velenosissima, infila il pallone laddove Magnaldi non puo' arrivare. Chiuso il primo tempo in svantaggio, la formazione di casa in avvio di ripresa ristabilisce la parità: al 7' ci prova Pomero con un insidioso colpo di testa sottomisura deviato in prossimità della linea di porta da Catalano. Giocatori e pubblico protestano perché vorrebbero vedersi convalidata una rete che sarebbe comunque oggetto di infiniti replay e noiose moviole. Un minuto più tardi, tuttavia, i padroni di casa pareggiano il conto delle segnature: al termine di un'insistita offensiva Alessandro Rossi parte sul filo del fuorigioco e, con una precisione chirurgica, supera il portiere nemico.

Il gol del momentaneo pareggio dei locali, però, regala esclusivamente un piacere effimero, e comunque poco soddisfacente, perché 3' più tardi il Rivoli torna a proporsi con il solito Ragosta, a fare male, parecchio male. Al 10', infatti, il centravanti ospite, dopo un paio di tentativi andati a vuoto, riceve palla, la controlla, libera il tiro e sorprende Magnaldi sul palo lontano. Al 12' Gerbo abbozza una risposta al nuovo sconfortante vantaggio torinese, ma la sua conclusione da 20 metri non inquadra il bersaglio maggiore. Finisce così una sfida che ha divertito poco, come del resto spesso accade nelle partite di fine stagione, una gara che va in archivio senza particolari emozioni perché evidentemente condizionata  dalle differenti motivazioni dei due team avversari.

CUNEO - RIVOLI 1-2

CUNEO: Magnaldi; Bertello, Camolese (48'st Enam Mba), Friso, Merialdo, Pomero, Lorenzini, Gerbo, Villani, De Martini (32'st Maranzano), Rossi. A disposizione: Maio, Ambrogio, Domestici, Anderson, Molinaro. All.: Giancarlo Corradini.
RIVOLI: Ferrauto; Catalano, Ruggiero, Cagliano, Pancrazio, Dotti, Ermes Bortolas (22'st Ambrosini), Prunelli, Ragosta, Pontalti (36'st Primerano), Ligotti (11'st Fratello). A disposizione: Paletta, Specchia, Andrea Bortolas, De Filippo. All.: Manuel Montali.
ARBITRO: Massimo Ballini di Brescia.
MARCATORI: pt 44' Dotti (R), st 8' Rossi (C), 10' Ragosta (R).
NOTE: pomeriggio caldo e assolato, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Friso, Lorenzini, Gerbo (C) per gioco falloso. Angoli: 6-3. Recupero: pt 1', st 5'. Spettatori 300 circa.

Ufficio Stampa



[ Indietro ]


 





Newsletter


Iscriviti alla newsletter del
Cuneo Calcio.


Iscriviti

Banner
Banner
Banner
 
Associazione Calcio Cuneo 1905 srl Corso Monviso 21, Stadio Comunale "F.lli Paschiero", 12100 Cuneo (CN)
Telefono: +39 0171.691145 | Fax: +39 0171.417067 | E-mail: info@cuneocalcio.it
Gli uffici della Società, in Corso Monviso 21, sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12.30, e dalle ore 15 alle 19, il sabato dalle ore 9 alle 12.


Home | Storia | Stadio | Web Tv | Accrediti | Tessera del tifoso | Abbonamenti | Punti vendita | Contatti
Copyright © 2011-2019 A.C. Cuneo 1905 S.r.l. - Partita Iva: IT 02119140040
Credits www.dpsonline.it | Company info | Informativa sui Cookies | Divisione Unica - Lega Pro