messaggio
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    Visualizza l'informativa sui cookies

News » Cuneo Calcio » I biancorossi pareggiano con il Gavorrano

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    Visualizza l'informativa sui cookies



I biancorossi pareggiano con il Gavorrano
12.11.2017

esultanza pelliniI biancorossi impattano sul pareggio (1-1) con il Gavorrano al termine di un match vibrante e divertente. Alla rete iniziale di Conti, su calcio di rigore, con conseguente espulsione di Giorgio Conrotto, risponde Stefano Pellini nella ripresa, con una punizione dal limite. Nel mentre tante occasioni, situazioni contestate e, soprattutto, una grande prova di carattere dei cuneesi i quali giocano praticamente l'intero match in inferiorità numerica.

 

Inizio in salita per i biancorossi i quali, dopo 8', si vedono fischiare contro un calcio di rigore per una trattenuta di Conrotto su Moscati. Peraltro, oltre al danno della massima punizione, anche la beffa dell'espulsione per il capitano biancorosso. Dal dischetto Conti è micidiale e supera Giuseppe Stancampiano. I padroni di casa replicano poco dopo con un perentorio colpo di testa sottomisura di Simone Dell'Agnello sul quale Salvalaggio compie un vero e proprio miracolo, respingendo, salvo poi scoprire che la posizione del centravanti livornese era irregolare. I cuneesi ci provano al 42' con una splendida punizione di Pellini, sulla quale Salvalaggio compie nuovamente un miracolo, rifugiandosi in angolo. Sugli sviluppi del corner Dell'Agnello viene visibilmente cinturato in area di rigore da Cretella, ma il direttore di gara lascia incredibilmente correre, tra le vibranti proteste dello stadio intero che reclama alla giacchetta nera uniformità di giudizio.

 

Conclusa la prima frazione sul vantaggio di misura dei maremmani, nella ripresa i biancorossi lamentano un ulteriore calcio di rigore per un atterramento di Luca Zamparo da parte di Cretella, ma ancora una volta il direttore di gara lascia correre, concedendo esclusivamente l'angolo. Sul conseguente tiro dalla bandierina il perentorio colpo di testa di Zamparo è intercettato con il braccio da Cretella: questa volta l'arbitro concede il calcio di rigore. Dagli undici metri, tuttavia, lo stesso Zamparo si fa ipnotizzare da Salvalaggio che, distendendosi, respinge in calcio d'angolo. Il Gavorrano prova a ripartire e cerca di colpire con Malotti, ma la sua conclusione dal limite manca di un nulla lo specchio della porta. Al 18' Zamparo è scaltro a conquistare un pallone al limite dell'area di rigore avversaria per poi calciare un sinistro a giro che esce di un nulla a lato del palo della porta ospite. Al 25' Matteo Gerbaudo crossa teso sul secondo palo per l'inzuccata di Riccardo Secondo, che difetta di precisione. Il Gavorrano prova a raddoppiare con il colpo di testa sottomisura di Papini, ma Stancampiano fa buona guardia e respinge in angolo. Al 36’ invece, Pellini calcia una punizione esemplare che s'infila sotto l'incrocio dei pali e gonfia la rete per il meritato pareggio locale. Il Gavorrano tenta di tornare in vantaggio con la conclusione dal limite di Lombardi, alta. Nei rimanenti minuti di gara, invece, i biancorossi cercano di gettare il cuore oltre l'ostacolo, ma invano. Domenica 19 settembre, alle ore 14.30, il Cuneo sarà impegnato allo stadio "Città di Arezzo" con i padroni di casa dell'Arezzo. 

 

CUNEO - GAVORRANO 1-1

 

CUNEO (4-3-1-2): Stancampiano; Quitadamo, Conrotto, Boni, D’Ignazio; Secondo (31’st Martino), Pellini, Gerbaudo (31’st D’Agostino); Aperi (8’pt Baschirotto); Zamparo, Dell'’Agnello (19’st Anastasia). A disposizione: Bambino, Mobilio, Andrea Cristini, Genovese, Testoni, Maresca. All.: Massimo Gardano.

GAVORRANO (3-5-2): Salvalaggio; Borghini, Cretella, Ropolo; Papini, Finazzi (28’st Lombardi), Conti, Vitiello, Gemignani; Moscati, Malotti (9’st Merini). A disposizione: Mazzini, Matteo, Zaccaria, Tissone, Mosti, Mugelli. All.: Giancarlo Favarin.

ARBITRO: Daniele Paterna di Teramo.

RETI: pt 9’ rig. Conti (G), st 36’ Pellini (C).

NOTE: all’8’pt espulso Giorgio Conrotto (C), Al 3’st Salvalaggio (G) para un calcio di rigore a Zamparo (C). Ammoniti: D'Agostino (C), Salvalaggio, Cretella, Moscati (G). Angoli: 8-3. Recupero: pt 1’, st 4’. Spettatori 700 circa per un incasso di 2188 euro.

 

Ufficio Stampa



[ Indietro ]


 

Classifica SERIE C Girone A
 
Livorno33
Robur Siena27
Pisa25
Olbia23
Viterbese21
Monza20
Arzachena20
Carrarese20
Lucchese20
10 Piacenza18
11 Arezzo16
12 Pistoiese16
13 Pontedera15
14 Giana Erminio14
15 Cuneo13
16 Alessandria12
17 Pro Piacenza11
18 Prato8
19 Gavorrano7




Newsletter


Iscriviti alla newsletter del
Cuneo Calcio.


Iscriviti

Banner
Banner
Banner
 
Associazione Calcio Cuneo 1905 srl Corso Monviso 21, Stadio Comunale "F.lli Paschiero", 12100 Cuneo (CN)
Telefono: +39 0171.691145 | Fax: +39 0171.417067 | E-mail: info@cuneocalcio.it
Gli uffici della Società, in Corso Monviso 21, sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12.30, e dalle ore 15 alle 19, il sabato dalle ore 9 alle 12.


Home | Storia | Stadio | Web Tv | Accrediti | Tessera del tifoso | Abbonamenti | Punti vendita | Contatti
Copyright © 2011-2017 A.C. Cuneo 1905 S.r.l. - Partita Iva: IT 02119140040
Credits www.dpsonline.it | Company info | Informativa sui Cookies | Divisione Unica - Lega Pro