messaggio
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    Visualizza l'informativa sui cookies

News » Cuneo Calcio » I biancorossi perdono con il Pro Piacenza

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    Visualizza l'informativa sui cookies



I biancorossi perdono con il Pro Piacenza
06.03.2018

rosso zigrossi conrotto boni baschirottoIl Pro Piacenza espugna il Paschiero al termine di una partita condizionata da un calcio di rigore. I biancorossi giocano bene, creano molto, ma sono gli ospiti a sbloccare il risultato con un calcio di rigore concesso dal direttore di gara al quarto d'ora della ripresa per un contatto in area tra Giorgio Conrotto e Ricci. Dal dischetto Alessandro sigla il momentaneo vantaggio. Prima e dopo si gioca ad una porta sola, ma in contropiede i piacentini dapprima raddoppiano e poi, dopo la rete del momentaneo 1-2 di Luca Zamparo, realizzano anche l'1-3. A poco serve il rigore concesso al 4' di recupero ai padroni di casa i quali accorciano le distanze ancora con Zamparo per il definitivo quanto beffardo 2-3. Giornata soleggiata sul Paschiero di Cuneo, terreno di gioco severamente provato dalle recenti nevicate abbattutesi sul capoluogo della provincia Granda. I padroni di casa, nonostante i soli due allenamenti nelle gambe dopo l'impresa di Livorno si rendono pericolosi dopo 13' quando Federico Baschirotto scodella un pallone nel mezzo, laddove Nicolas Schiavi arriva per colpire di testa, salvo mancare di un nulla lo specchio della porta ospite. Il Pro Piacenza, reduce invece da due settimane di riposo, risponde al 26' con un destro di controbalzo dai 25 metri di Musetti, che Giuseppe Stancampiano respinge in tuffo. Al 34' Luca Zamparo viene cinturato e atterrato in area da Belotti, ma il direttore di gara non concede la massima punizione perché il suo collaboratore ravvisa una precedente posizione irregolare. Alcuni istanti più tardi Giorgio Conrotto lancia sulla sinistra Francesco Galuppini che, si accentra e poi scocca un destro, al quale l'estremo difensore piacentino si oppone in qualche modo, prima che la difesa ospite sbrogli. Al 41' ci prova ancora Schiavi con una punizione che Gori blocca in due tempi. Nuovamente padroni di casa pericolosi al 45' sull'asse Matteo Gerbaudo - Valerio Zigrossi con il primo a suggerire per l'inserimento del secondo, che viene provvidenzialmente anticipato dall'uscita del portiere piacentino.

 

Conclusa la prima frazione sul pareggio a reti inviolate, la ripresa prende il via con il tentativo velleitario di Abate per i piacentini e con il destro al volo di Schiavi per i cuneesi, entrambi facile preda dei rispettivi numeri uno. Alcuni istanti più tardi Schiavi scodella nel mezzo una punizione dalla distanza, ci prova di testa Filippo Boni, poi un batti e ribatti fino a quando Gerbaudo calcia con potenza da posizione ravvicinata salvo scontrarsi ancora con Gori, che si immola salvandosi provvidenzialmente in calcio d'angolo. Sul conseguente tiro dalla bandierina i biancorossi reclamano a gran voce un fallo di mano in area da parte di Paramatti, ma il direttore di gara lascia correre. I padroni di casa insistono e al 9' ci prova Zamparo, con un colpo di testa fuori misura. Al 12' Musetti raccoglie un lungo lancio dalle retrovie e calcia al volo impegnando Stancampiano che si rifugia in angolo. Il momento chiave della sfida si registra al 13' quando Conrotto si scontra con Ricci in area di rigore: il capitano di casa ferma la propria corsa, il terzino ospite gli rovina addosso e l'arbitro concede la massima punizione. Dagli undici metri Alessandro prende la rincorsa e poi si ferma, attende che Stancampiano si tuffi e poi calcia realizzando il gol del vantaggio piacentino. I biancorossi non si danno per vinti e tornano ad attaccare in forze, costringendo il Pro Piacenza alla strenua difesa. Al 29' Zamparo reclama per un evidente cinturamento nell'area avversaria, ma ancora una volta il direttore di gara lascia correre. Alla ricerca del meritato pareggio, i biancorossi si sbilanciano e così, al 33' Aspas lancia con un colpo di tacco il contropiede di Alessandro, Stancampiano cerca di anticiparne la giocata uscendo dalla propria area, il centravanti piacentino dapprima lo mette a sedere e poi segna il gol del momentaneo raddoppio. Al 43' ci prova Schiavi dal limite ma Gori, ancora una volta, fa buona guardia. Nel primo dei 4' di recupero concessi dal direttore di gara Zamparo calcia un destro potente che gonfia la rete e accorcia le distanze. Sulla ripresa del gioco, un giro palla dei padroni di casa consente a Belfasti di conquistare palla e poi servire Frick che, conclude il secondo contropiede eludendo l'uscita di Stancampiano e siglando il 3-1. Non è finita perché Paramatti colpisce nuovamente la sfera con la mano in area di rigore e, questa volta, il direttore di gara si convince a concedere la massima punizione. Dal dischetto Zamparo accorcia le distanze, ma serve a poco perché la sfida termina con il successo ospite.

 

CUNEO - PRO PIACENZA 2-3

 

CUNEO (3-5-2): Stancampiano; Conrotto, Zigrossi, Boni (25′st Testa); Baschirotto, Gerbaudo (16′st Bruschi), Rosso, Schiavi, Sarzi (37′st Cristini); Galuppini, Zamparo. A disposizione: Moschin, Genovese, Di Filippo, Secondo, Pellini, D′Agostino, Testoni, Maresca, Zappella. All.: William Viali.

PRO PIACENZA (4-3-3): Gori; Paramatti, Belotti, Battistini, Ricci; Barba (44′st Cavagna), La Vigna, Aspas; Musetti (34′st Belfasti), Abate, Alessandro (41′st Frick). A disposizione: Bertozzi, Calandra, Starita, Avanzini, Messina. All.: Fulvio Pea. 

ARBITRO: Nicolò Marini di Trieste. 

RETI: st 15′ rig., 33′ Alessandro (P), 46′ Zamparo (C), 48′ Frick (P), 50′ rig. Zamparo (C).

NOTE: giornata soleggiata, terreno di gioco in modeste condizioni. Ammoniti: Schiavi (C), Paramatti, Ricci, Frick, Musetti (P). Angoli: 4-2. Recupero: pt 0′, st 5′. Spettatori 500 circa per un incasso di 2100 euro circa.

        



[ Indietro ]


 

Classifica SERIE C Girone A
 
Livorno68
Robur Siena67
Pisa61
Monza58
Viterbese58
Alessandria56
Carrarese55
Piacenza (-2)50
Giana Erminio46
10 Pistoiese46
11 Pontedera46
12 Lucchese44
13 Olbia43
14 Arzachena39
15 Pro Piacenza (-2)39
16 Arezzo (-15)37
17 Gavorrano (-2)34
18 Cuneo32
19 Prato26




Newsletter


Iscriviti alla newsletter del
Cuneo Calcio.


Iscriviti

Banner
Banner
Banner
 
Associazione Calcio Cuneo 1905 srl Corso Monviso 21, Stadio Comunale "F.lli Paschiero", 12100 Cuneo (CN)
Telefono: +39 0171.691145 | Fax: +39 0171.417067 | E-mail: info@cuneocalcio.it
Gli uffici della Società, in Corso Monviso 21, sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12.30, e dalle ore 15 alle 19, il sabato dalle ore 9 alle 12.


Home | Storia | Stadio | Web Tv | Accrediti | Tessera del tifoso | Abbonamenti | Punti vendita | Contatti
Copyright © 2011-2018 A.C. Cuneo 1905 S.r.l. - Partita Iva: IT 02119140040
Credits www.dpsonline.it | Company info | Informativa sui Cookies | Divisione Unica - Lega Pro