messaggio
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    Visualizza l'informativa sui cookies

News » Cuneo Calcio » FORMAZIONI PRO PATRIA - CUNEO

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    Visualizza l'informativa sui cookies



FORMAZIONI PRO PATRIA - CUNEO
26.12.2018

FORMAZIONI PRO PATRIA - AC CUNEO 1905

AC Cuneo 1905: (3-5-2) 
Marcone, Tafa, Bobb(71 Said), Defendi(46 Jalow), Santacroce, Suljic, Mattioli(75 Romano'), Castellana, Celia, Kanis(46 Borello), Gissi(66 Arras).
A Disp: Gozzi, Said, Romanò, Arras, Jallow, Alvaro, Reymond, Paolini, Borello, Offidani, Marin, De Stefano
All: Scazzola

Pro Patria: (3-5-2)
Tornaghi, Galli, Molnar, Gucci(75 Mastroianni), Le Noci(88 Di Sabato), Gazo, Bertoni(67 Fietta),Lombardoni(67 Boffelli), Zero, Mora, Pedone(75 Sane)
A Disp: Mangano, Marrone, Battistini, Disabato, Santana, Boffelli, Fietta, Mastroianni, Ghioldi, Sane
All: Javorcic

Arbitro: Acanfora M. di Castellamare di Stabia Ass.ti: Fine di Battipaglia e Bahri di Sassari
Reti: 28 Gucci, 62 Le Noci
Ammoniti: Gucci, Lombardoni, Sane (PP), Gissi, Mattioli(C)
Angoli: 5 a 3 per il Cuneo.
Recuperi: 0 e 5

 

8-pallone-partita.jpg

 

 

A BUSTO IL CUNEO SI ARRENDE A UNA DOPPIA PRODEZZA

Giornata soleggiata allo "Speroni" di Busto Arsizio, con la solita immancabile rappresentanza dei supporter's biancorossi, che non fanno mai mancare il loro sostegno alla squadra piemontese.
5 - Primo acuto della gara. lo griffa Kanis da buona posizione, appena fuori dal limite dell'area dei padroni di casa: fuori di niente con Tornaghi che comunque era sulla traiettoria.
Pro Patria con la consueta casacca a strisce orizzontali biancoazzurre, cui fa riscontro il Cuneo con la tradizionale casacca biancorossa.
8 - Ospiti piu' intraprendenti, specie nelle ripartenze, ben amministrate sino adesso dal pacchetto difensivo biancoblù.
10 - Azione insistita di Gissi, che pur proteggendo assai bene la palla, non riesce a pescare kanis, lanciato a rete.
14 - Punizione Pro Patria. Galli la mette in mezzo, prova a staccare Gucci, ma la retroguardia ospite, vigila senza particolari affanni.
I Bustocchi, costretti a rinunciare al lungodegente Colombo, per il resto il Croato Javorcic può contare su tutti gli effettivi a disposizione. Emergenza continua per Scazzola che non puo contare sull'apporto di Caso e capitan Cristini. non è poca roba.
22 - Punizione a favore dei padroni di casa: scodella in mezzo Le Noci, deviazione aerea di Gazo, controllata a dovere da Marcone.
28 - Pro Patria in vantaggio. un lampo nel buio. Eurogol di Gucci che dalla lunga distanza, lascia partire un missile area terra, che non lascia scampo a Marcone. Esulta lo Speroni e applausi meritati per l'attaccante di casa.
32 - Mentre non si fa attendere la reazioni degli ospiti, subito protesi in avanti alla ricerca immediato del pareggio(Tornaghi blocca in presa sicura lo spiovente di Suljic), sono i bustocchi ad andare vicini al raddoppio. E' ancora lo scatenato Gucci, che lanciato brillantemente a rete, perde l'attimo buono rovinando a terra, forse spinto da tergo da Santacroce. l'arbitro non solo non ci casca, ma ammonisce lo stesso centravanti biancoazzurro.
34 - Ci prova Mattioli. Il Cuneo reagisce con rabbia.
35 - Gissi a terra, rinvia con decisione Molnar.
38 - Gazo procura agli avversari il primo angolo della partita. Senza gli effetti sperati per la squadra di Scazzola.
41 - Doppio angolo per gli ospiti. Tornaghi è sempre presente, nella selva di uomini in mezzo all'area.
Termina il primo tempo con la Pro Patria in vantaggio per 1 a 0.
Ripresa. Scazzola inserisce forze fresche. Dentro Borello e Jallow al posto di Kanis e Defendi con il chiaro intento di velocizzare la manovra offensiva.
48 - Che miracolo Marcone. Mora mette in mezze dove il solito onnipresente Gucci indirizza a rete a botta sicura: che riflessi Marcone che salva cosi l'eventuale raddoppio dei padroni di casa.
51 - Scontro Gissi e Tornaghi, con entrambi che finiscono a terra doloranti. Gissi si becca anche il giallo fra le proteste dei biancorossi.
53 - Sul taccuino dei cattivi ci finisce anche il difensore Lombardoni, reo di troppa intensita' agonistica ai danni di Bobb.
54 - Diagonale velenoso di Sujic respinto in angolo da Tornaghi.
57 - Gara nervosa, spezzettata dai molti falli, tanto costringere il Sig. Acanfora di Castellamare di Stabia ad ammonire anche Mattioli.
62 - Proprio nel momento di maggior pressione degli ospiti, gli uomini di javorcic, trovano il raddoppio. Punizione al bacio, concessa dal Sig. Acanfora per fallo su Gucci, sul quale l'incolpevole Marcone proprio non puo farci nulla. 2 - 0 per la Pro Patria.
66 - Spazio anche per Arras subentrato all'esasusto Gissi. Scazzola le prova tutte.
71 - Altra giostra di cambi da entrambe le parti. Mentre Javorcic cerca di imbottire il centrocampo per rinforzare la diga difensiva, Scazzola, non avendo più nulla da perdere, si gioca anche la carta Said per un proficuo e diligente Bobb.
77 - Doppio angolo per la Pro Patria, e altro miracolo di Marcone che proprio sulla linea smanaccia una palla destinata probabilmente a far gioire per la terza volta i bustocchi.
81 - Punizione insidiosa per il Cuneo sulla tre quarti senza esito.
82 - Prova con tutte le sue forze il Cuneo a proporsi in avanti. Suljic troppo lungo per Castellana.
83 - Ammonito anche Sane per fallo di reazione.
84 - Ci prova il neo entrato Said .Non va.
Saranno 5 i minuti di recupero concessi dal Sig. Acanfora.
92 - Nel concitato finale di gara, ne fa le spese il dirigente del Cuneo Borgo, allontanato anzitempo dalla panchina.
94 -Finisce tra gli applausi dei tifosi di casa, che esultano per l'ottavo risultato consecutivo dei propri beniamini.
Battuta d'arresto invece per gli ospiti biancorossi, oggi non particolarmente ispirati, anche se alla resa dei conti vengono giustiziati solo da due prodezze avversarie. Ma c' è ancora tutto il tempo per recuperare il terreno perduto, a cominciare da domenica prossima nell'impegno casalingo contro il quotato Pisa, verso quell'obiettivo iniziale di stagione, vale a dire la salvezza.

 

Post e copyright a cura dell' U.S. dell' A.C Cuneo 1905

 

propatriacuneo.jpg



[ Indietro ]


 





Newsletter


Iscriviti alla newsletter del
Cuneo Calcio.


Iscriviti

Banner
Banner
Banner
 
Associazione Calcio Cuneo 1905 srl Corso Monviso 21, Stadio Comunale "F.lli Paschiero", 12100 Cuneo (CN)
Telefono: +39 0171.691145 | Fax: +39 0171.417067 | E-mail: info@cuneocalcio.it
Gli uffici della Società, in Corso Monviso 21, sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12.30, e dalle ore 15 alle 19, il sabato dalle ore 9 alle 12.


Home | Storia | Stadio | Web Tv | Accrediti | Tessera del tifoso | Abbonamenti | Punti vendita | Contatti
Copyright © 2011-2019 A.C. Cuneo 1905 S.r.l. - Partita Iva: IT 02119140040
Credits www.dpsonline.it | Company info | Informativa sui Cookies | Divisione Unica - Lega Pro