messaggio
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    Visualizza l'informativa sui cookies

News » Cuneo Calcio » Il Cuneo espugna Treviso

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    Visualizza l'informativa sui cookies



Il Cuneo espugna Treviso
02.09.2012

Buona la prima. Il Cuneo s'aggiudica la gara d'esordio in campionato contro il Treviso e, di conseguenza, battezza come meglio non si potrebbe il debutto assoluto in Prima Divisione. Ancora una volta l'"Omobono Tenni" sorride ai biancorossi del capoluogo della Granda (oggi vestiti d'oro) i quali, dopo aver conquistato sul campo trevigiano il tricolore dei dilettanti poco più di un anno addietro, e in seguito allo spettacolare 2-3 realizzato solo lo scorso dicembre, riescono per la terza stagione consecutiva ad imporsi sui padroni di casa ora allenati da Agenore Maurizi. A decidere l'incontro i gol di Carlo Emanuele Ferrario, autore di una prestazione encomiabile, e di Luca Carretto, capace a pochi istanti dalla conclusione dei tempi regolamentari di trovare la deviazione vincente che, di fatto, vale i tre preziosissimi primi punti della stagione. Nel mentre, allo scadere della prima frazione di gioco, Cernuto aveva realizzato la rete del momentaneo pareggio biancoazzurro.

Nonostante le assenze di Davide Sentinelli, Giovanni Di Lorenzo e Marco Garavelli, squalificati, e di Alessandro Ruggeri e Gianluca Leonardi, infortunati, i cuneesi appaiono fin dai primissimi minuti di gioco determinati e battaglieri tant’è vero che al 3’ l’estremo difensore locale Campironi è costretto agli straordinari onde evitare il peggio su una splendida e pericolosa punizione dal limite di Davide Di Quinzio. Il Cuneo è attento, risoluto e determinato mentre il Treviso fatica ad offendere e, anche quando ci riesce, non impensierisce più di tanto il ritornato Francesco Rossi, ripresosi completamente dall’infortunio di agosto. Al 21’ Di Quinzio calcia un pallone dalla bandierina sul quale Carretto è tempista nello stacco aereo salvo poi mancare lo specchio della porta.

E’ ancora Di Quinzio, tuttavia, alcuni istanti più tardi a scodellare nel mezzo un invitante traversone per l’accorrente Ferrario il quale, con perfetta scelta di tempo, destina la sfera in fondo alla rete per il gol del momentaneo vantaggio ospite. Tutt’altro che pago, l’undici di Ezio Rossi continua a pigiare sull’acceleratore e, poco prima della mezz’ora, al termine di un pregevole contropiede avviato da Enrico Fantini, avvicina clamorosamente il raddoppio con la conclusione di Di Quinzio, sulla quale solo il disperato salvataggio di Cernuto evita il peggio. I piemontesi insistono e al 40’ Fantini, nuovamente nei panni dell’assist man, appoggia nel mezzo per l’inserimento di Marco Cristini la cui volée s’infrange però su un Campironi in versione superman.

Quando tutto lasciava presagire un intervallo con il Cuneo avanti grazie al meritato vantaggio, al 45’ sfruttando una mischia in area di rigore, Cernuto è lesto nel precipitarsi sul cross di Sy e nel depositarlo in fondo alla rete per l’insperato pareggio che chiude le ostilità della prima frazione. Rinfrancati dal gol realizzato allo scadere di tempo, nella ripresa i veneti si rendono pericolosi con Sy che, nel ricevere un cross colpisce la sfera con la testa costringendo Rossi al portentoso intervento. I biancorossi si destano e tornano ad alzare la testa poco dopo: Nicolò Donida suggerisce per l’inserimento di Fantini, il centravanti di Beinette calcia dal limite sbattendo sui guantoni del numero uno locale, Ferrario è ben appostato e realizza il tap in del potenziale nuovo vantaggio ma il direttore di gara annulla la segnatura poiché ravvisa una posizione irregolare del centravanti cuneese.

Sul risultato di parità, al 20’ il trevigiano Salvi guadagna anzitempo la via degli spogliatoi perché, dopo esser già stato precedentemente ammonito, gli viene mostrato il secondo cartellino giallo di giornata in seguito alle veementi proteste esternate all’indirizzo del direttore di gara dopo aver subito un intervento da parte di Cristini. In superiorità numerica i biancorossi cercano, con ancor più insistenza, la via del gol che, al 23’ Ferrario si vede clamorosamente negare dal palo interno. Nonostante la girandola dei cambi, che fa registrare anche il debutto in biancorosso di Marco Martini, il cronometro scorre inesorabilmente verso la conclusione dell’incontro. In piena zona Cesarini, tuttavia, gli sforzi e la tenacia dei cuneesi trovano finalmente il giusto premio: Di Quinzio serve l’ennesimo pallone invitante nel mezzo sul quale si precipita Carretto che, con un perentorio colpo di testa, gonfia la rete e regala ai suoi la meritata gioia di un successo ampiamente meritato. Si chiude così, con una vittoria l’esordio stagionale nel campionato di Prima Divisione del Cuneo: un inizio perfetto e domenica 9 settembre al “Paschiero” di Cuneo arriverà il Lecce.


TREVISO – CUNEO 1-2


TREVISO (3-4-3): Campironi; Cernuto, Di Girolamo, Videtta; Salvi, Brunetti, P. Rosaia, Esposito; N. Tarantino (30’st Rizzo), Sy (36’st Picone), Fortunato (24’st P. Tarantino). A disposizione: Merlano, Garofalo, Bianchetti, Madiotto. All.: Agenore Maurizi
CUNEO (5-3-2): Rossi; Passerò (36’st Carfora), Carretto, Ferri (11’st Scaglia), Arcari, Donida; Cristini, Longhi, Di Quinzio; Fantini, Ferrario (33’st Martini). A disposizione: Negretti, Oddenino, Lodi. All.: Ezio Rossi
ARBITRO: Francesco Fiore di Barletta
RETI: pt 26’ Ferrario (C), 45’ Cernuto (T), st 44’ Carretto (C)
NOTE: recupero: pt 1’, st 7’. Ammoniti: Cristini, Arcari (C), espulso al 20’st Salvi (T), per doppia ammonizione.

Ufficio Stampa



[ Indietro ]


 





Newsletter


Iscriviti alla newsletter del
Cuneo Calcio.


Iscriviti

Banner
Banner
Banner
 
Associazione Calcio Cuneo 1905 srl Corso Monviso 21, Stadio Comunale "F.lli Paschiero", 12100 Cuneo (CN)
Telefono: +39 0171.691145 | Fax: +39 0171.417067 | E-mail: info@cuneocalcio.it
Gli uffici della Società, in Corso Monviso 21, sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12.30, e dalle ore 15 alle 19, il sabato dalle ore 9 alle 12.


Home | Storia | Stadio | Web Tv | Accrediti | Tessera del tifoso | Abbonamenti | Punti vendita | Contatti
Copyright © 2011-2018 A.C. Cuneo 1905 S.r.l. - Partita Iva: IT 02119140040
Credits www.dpsonline.it | Company info | Informativa sui Cookies | Divisione Unica - Lega Pro